mercoledì 12 aprile 2017

PER MONETIZZARE CON YOUTUBE SERVIRANNO 10MILA VISUALIZZAZIONI

Serviranno 10mila visualizzazioni complessive agli youtuber che vogliono guadagnare con le inserzioni pubblicitarie. Le nuove linee guida dettate da Youtube parlano chiaro, solo chi diffonde contenuti originali e raggiunge quella quota di visualizzazioni può sperare di ricevere gli agognati compensi tramite l'adesione al programma partner. Una stretta che il gigante del video sharing, con circa 800 milioni di visitatori al mese fra i primi tre siti più visitati al mondo (insieme a Google e Facebook), ha voluto attuare per scoraggiare quanti che, quotidianamente, si adoperano per veicolare materiale di altri utenti, lucrando quindi alle loro spalle. La soglia minima di visualizzazioni, necessaria per l'inserimento della pubblicità, punta anche a tutelare quei canali che si impegnano per realizzare contenuti di qualità o comunque conformi ai dettami di Youtube. Prevista, inoltre, una vera e propria revisione al raggiungimento delle 10mila visualizzazioni totali sul canale il cui superamento sarà indispensabile per accedere Programma Partner.
Le nuove regole, assicurano da Youtube, lasciano comunque ampi margini di successo per gli aspiranti youtubers che intendono iniziare un'avventura attraverso l'apertura di un canale. Ma non meno importante per il broadcaster di proprietà di Big G, è l'azione di contrasto alla diffusione di video offensivi o fuorvianti all'origine dei mal di pancia di numerosi inserzionisti. Un'autentica grana planetaria emersa nelle scorse settimane in seguito alla fuga di importanti investitori da Youtube perché i loro brand risultavano associati a video legati al terrorismo o all'odio razziale. Una sorta di boicottaggio dell’advertising costato a Google circa 750 milioni di dollari. Senza dimenticare che Alphabet, capofila di Googlefra il 17 e il 27 marzo ha perso un valore di capitalizzazione in Borsa pari a 22,6 miliardi di dollari . 

LDA

Nessun commento:

Posta un commento