lunedì 16 maggio 2016

IN KAYAK TRA LE MITOLOGICHE COSTE DI CAMPANIA, BASILICATA E CALABRIA

Francesco Mazzacoco in azione sulla sinistra
REGGIO CALABRIA - Francesco Mazzacoco ed il suo kayak sono pronti ad affrontare una nuova ed entusiasmante avventura lungo le coste del sud Italia. Dopo aver navigato attraverso i 740 km di costa calabrese in solitaria, Francesco, tesserato del Circolo Nautico Lametino, ha organizzato nei minimi dettagli questo nuovo progetto che vede la collaborazione del Circolo Nautico Lametino, della Canottieri Agropoli e del Canoa Kayak Policastro Bussentino - Capitello, con il patrocinio del Comitato Regionale FICK Calabria. Quattro tappe per un totale di 133 km da percorrere da Agropoli a Tortora Marina. Francesco non sarà solo in questa avventura, ma accanto troverà il kayak e la pagaia di Carmelo Rizzo. Partenza il 26 maggio da Agropoli (SA), ospiti della Canottieri Agropoli del Presidente Enzo Mazza, per raggiungere, dopo 34 km di navigazione Acciaroli. Il secondo giorno di navigazione vedrà i kayak solcare le acque che separano Acciaroli e Palinuro per poi proseguire, nella terza giornata, con la tappa Palinuro - Policastro Bussentino, dove ad accogliere Francesco e Carmelo ci sarà il Presidente del Canoa Kayak Policastro Bussentino - Capitello, il reggino doc Nicola Cogliandro. Conclusione il 29 maggio, con i 35 km che separano Policastro Bussentino da Tortora Marina, in provincia di Cosenza. 

Nessun commento:

Posta un commento