martedì 9 giugno 2015

Edilizia in Calabria, tra crisi e prospettive . Il 10 giugno assemblea pubblica per la presentazione del quadro congiunturale di settore

Si svolgerà a Lamezia Terme, domani 10 giugno, l’assemblea pubblica di Ance Calabria incentrata sullo stato dell’arte del comparto edilizio nella regione. L’incontro, in programma con inizio alle ore 11 nella sede di Unioncamere Calabria (via delle Nazioni, 24), sarà occasione per presentare il quadro congiunturale sull’edilizia. “Sarà l’occasione per presentare l’analisi più aggiornata su uno dei settori fondamentali dell’economia calabrese – ha affermato il presidente di Ance Calabria Francesco Berna – Illustreremo a un parterre istituzionale di alto livello le dinamiche del settore delle costruzioni. Comparto, questo, che ha sempre trainato il pil e l’occupazione nel Mezzogiorno e che deve essere sostenuto per far uscire questa terra dalla crisi. Se riparte l’edilizia riparte la Calabria”. Ad aprire i lavori, i saluti istituzionali del presidente di Unioncamere Calabria Michele Lico e del presidente del Consiglio regionale Antonio Scalzo. Il “Rapporto sulla Calabria” sarà illustrato da Flavio Monosilio, direttore del Centro studi Ance. Seguiranno gli interventi del presidente di Ance Calabria Francesco Berna, del presidente di Unindustria Calabria Natale Mazzuca e dell’assessore regionale ai Lavori pubblici e trasporti  Antonino De Gaetano. Le conclusioni sono affidate al presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e al presidente di Ance nazionale Paolo Buzzetti. 


Labecom 
Catanzaro, 9 giugno 2015 

Nessun commento:

Posta un commento