domenica 1 febbraio 2015

ANCE, RINNOVATE LE CARICHE ASSOCIATIVE
SICLARI: «PROSEGUIAMO NEL SEGNO DELLA CONTINUITA’»

Al tavolo Pellegrino, Tropea, Siclari e Berna
REGGIO CALABRIA - L'assemblea di Ance Reggio Calabria, formata dai rappresentanti delle imprese associate, si è riunita per il rinnovo dei propri organi rappresentativi per il prossimo triennio. L'assise dei costruttori edili reggini che è stata presieduta da Francesco Siclari, presidente di Ance Reggio Calabria e si è svolta alla presenza di Francesco Berna, presidente di Ance Calabria e di Antonino Tropea e Nicola Pellegrino, rispettivamente direttore e vicepresidente di Ance Reggio Calabria, ha provveduto all'elezione dei due vicepresidenti, del consiglio direttivo, dei garanti contabili (3 effettivi e 2 supplenti),  dei probiviri e del tesoriere.
In particolare, per le cariche di vicepresidenti sono stati eletti Domenico Barbaro e Nicola Pellegrino. Alla luce del voto espresso, inoltre, il consiglio direttivo risulta formato dai seguenti undici componenti: Domenico Arena, Fabio Berna, Antonino Foti, Roberto Malara, Giuseppe Marino, Giuseppe Pavone, Demetrio Pellegrino, Armando Pellicanò, Francesco Romeo, Francesco Saraceno e Santo Surace.
Il nuovo collegio dei Garanti contabili è composto da Vittorio Artuso, nel ruolo di presidente, da Ottavio Irtolo e Melania Stillittano, quali componenti effettivi e Giuseppe Barreca e Giuseppina Zagarella fra i supplenti. Toccherà invece ad Antonio Ramirez presiedere il collegio dei Probiviri di cui fanno parte anche Annunziato Scopelliti  e Giovanni Surace. Per la carica di Tesoriere, l’assemblea ha designato Michele Laganà.
Prima di procedere con le operazioni di voto, il presidente di Ance Reggio Calabria, Francesco Siclari, ha voluto informare l'assemblea circa l'attività di interlocuzione che i vertici dell'associazione, stanno tenendo con l'amministrazione comunale e gli uffici tecnici di riferimento, in materia di opere pubbliche. 
“E' in atto un confronto quotidiano - ha spiegato Siclari - con l'assessorato ai Lavori pubblici, retto da Angela Marcianò. In particolare, con l'esponente della Giunta comunale  stiamo affrontando il complesso quadro legato alle procedure burocratiche la cui farraginosità, spesso, costituisce il principale freno alle attività delle imprese. Con l'assessore - ha aggiunto il presidente di Ance Reggio Calabria - abbiamo anche inteso avviare un'azione di verifica circa le risorse destinate al rilancio delle opere pubbliche che rischiano di essere perse, e su cui è opportuno delineare una strategia condivisa che ne consenta il pieno utilizzo. In questo quadro – ha evidenziato Siclari - ci confortano l'attenzione e l'impegno che l'assessorato sta dimostrando per cercare di risollevare un settore chiave per la nostra economia. Siamo fiduciosi riguardo il nuovo corso impresso dall'amministrazione comunale e ribadiamo la ferma volontà di Ance Reggio Calabria a sostenere, con le proprie competenze e professionalità, un percorso che, ci auguriamo, possa determinare in tempi brevi la ripresa del settore delle costruzioni. Ai nuovi eletti - ha concluso il massimo rappresentante dei costruttori edili reggini - formulo il mio personale augurio di un proficuo lavoro, sulla scorta dei lusinghieri risultati raggiunti con i precedenti organi rappresentativi di Anche Reggio Calabria”.

Ufficio Stampa Ance Reggio Calabria
l.d./Labecom
Reggio Calabria, 1 febbraio 2015

Nessun commento:

Posta un commento