venerdì 24 ottobre 2014

Nasce Unindustria Calabria, Cuzzocrea: "Primi in Italia, politica si ispiri a mondo delle imprese"

Un momento della presentazione
LAMEZIA TERME - "Ringraziamo il presidente Squinzi per la sua presenza in Calabria, terra nei cui confronti testimonia ancora una volta attenzione e disponibilità. Oggi, davanti alla massima espressione nazionale di Confindustria, viene sancito un momento di estrema importanza per il sistema della rappresentatività industriale calabrese. La nostra regione, in questo caso, si segnala per essere una realtà virtuosa che, per prima a livello nazionale, dà concreta attuazione ai contenuti della riforma Pesenti".
Lo ha affermato il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Andrea Cuzzocrea, nel corso della presentazione di Unindustria Calabria, la nuova aggregazione delle associazioni territoriali degli imprenditori, avvenuta alla presenza di Giorgio Squinzi. All'incontro hanno preso parte i presidenti delle associazioni delle cinque province, il past president regionale Giuseppe Speziali e il direttore generale di Confindustria, la calabrese Marcella Panucci. "Il nostro auspicio - ha affermato Cuzzocrea - è che il percorso di razionalizzazione e rinnovamento messo in atto attraverso Unindustria, per dare vita a un sistema di rappresentanza più forte e all'erogazione di servizi più efficienti, ispiri anche il mondo politico in un momento decisivo per il futuro del nostro territorio".
Riprendendo le dichiarazioni del presidente degli Industriali reggini, Squinzi ha sottolineato il valore della nuova aggregazione calabrese, destinata ad assumere un ruolo rilevante a livello nazionale: "Siete la sesta associazione italiana per numero di imprese e questa è la conferma di quanto la decisione assunta oggi vada nella direzione giusta".

Ufficio Stampa Confindustria Reggio Calabria
g.l./Labecom
Lamezia Terme, 24 ottobre 2014

Nessun commento:

Posta un commento