domenica 12 ottobre 2014

Strepitosa rimonta della Viola: Omegna ko 81-79

Deloach travolto dagli abbracci dopo la bomba allo scadere
REGGIO CALABRIA - L'entusiasmo del pubblico (PalaMazzetto davvero straripante questa sera), un capitan Ammannato in splendida forma (27 punti alla fine del match) e un ultimo tiro dalla lunga distanza di Deloach allo scadere. L'esordio casalingo della Viola in A2 Silver, sta tutto qui. I ragazzi di coach Benedetto superano Omegna all'ultimo respiro agguantando i primi due punti con tecnica e astuzia, ma soprattutto con il cuore, ovviamente neroarancio. Inizia subito bene la Viola che chiude il primo parziale per 25 a 20. Ma Omegna ritrova subito la concentrazione e grazie a uno straordinario Iannuzzi e un ritrovato Tavernelli cambia le dinamiche in campo imponendo un elevato ritmo alla partita. Il secondo parziale è dei piemontesi con otto punti di distacco (38/46). Superiorità degli uomini di Magro che allungano il vantaggio nella terza frazione di gioco toccando addirittura il più 20. Finirà 50/66 per gli ospiti. Ma i padroni di casa non mollano affatto e nell’ultima frazione di gioco si rendono autori di una rimonta che sa di favola. Riescono a risalire dal baratro in una manciata di secondi recuperando ben 15 punti e spinti dai tifosi neroarancio accorciano il divario fino ad arrivare a 70/72. Un super Ammannato sale in cattedra e sfoderando una delle performance migliori da quando gioca a Reggio Calabria. Gli fanno eco Rezzano e Lupusor e ovviamente l’eroe della giornata Michael Deloach (17 punti per lui a fine gara), che a tempo quasi scaduto ha tra le mani il pallone della gloria. Una bomba sulla sirena che regala la vittoria alla Viola per 81 a 79. Finisce con la tifoseria in estasi e la gioia immensa negli occhi di tutto il gruppo neroarancio.

Tabellino

Viola-Omegna 81-79 (25/20; 38/46; 50/60; 81/79)

Viola: Deloach 17, Casini 6, Azzaro 5, Rezzano 6, Lupusor , Rossi 12, Rush 8, Sindoni, Ammannato 27, Russo.
Coach: Benedetto

Omegna: Resca , Della Torre, Iannuzzi 25, Vildera 4, Conger 8, Masciadri 5, Gurini 6, Tavernelli 10, Smorto 3, Saddler 18.
Coach: Magro

Arbitri: Caforio, Wassermann, Triffiletti.

a.c./Labecom 
Ufficio Stampa Viola Basket 
Reggio Calabria, domenica 12 ottobre 2014

Nessun commento:

Posta un commento