domenica 26 ottobre 2014

Finisce la striscia positiva per la Viola. Scafati la spunta per 89-85

A Scafati s’interrompe la striscia positiva della Viola. I padroni di casa s’impongono infatti al termine di una gara equilibrata. Ritmi subito alti nella gara in casa dei campani, freschi di cambio in panchina (Putignano al posto di Ponticiello n.d.r.). All’inizio i nero arancio impongono il loro gioco chiudendo a proprio favore la prima frazione per 26 a 25. Nel secondo quarto i padroni di casa iniziano a prendere le misure agli avversari, portandosi avanti e chiudendo il secondo parziale sul 50-41. Carichi del +9, i salernitani approcciano la terza frazione con maggiore grinta e incrementano il loro vantaggio. Ma i reggini non mollano e da - 11 accorciano le distanze portandosi a meno 3. Un po’ di confusione in campo per alcune scelte arbitrali ha rallentato il match, Ammannato e compagni perdono un po’ di lucidità e  la frazione termina 68 a 58 per la Givova. Nel finale la Viola riesce a prendere le redini dell’incontro e rimontare ma il possesso di palla finale spinge Scafati al successo per 89-85.

Givova Scafati – Viola Basket:    89-85   (25-26; 50-41; 68-58; 89-85)

Givova Scafati: Di Capua 2, Izzo 3, Zaccariello 20, Sciutto 8, Ghiacci, Ruggiero 11, Simmons 24, Hamilton 17, Matrone, Bisconti 4. Coach: Putignano.

Viola Basket : Deloach 12, Casini 2,  Azzaro, Rezzano 10, Lupusor,  Rossi 13, De Meo, Rush 25, Spera 8, Ammannato 15. Coach: Benedetto.

Arbitri: Bartoli, Pierantozzi, Gasparri.

Ufficio Stampa Viola Basket 
a.c./ Labecom 
Reggio Calabria 26 ottobre 2014 

Nessun commento:

Posta un commento