martedì 23 settembre 2014

Viola, Benedetto: "Inizia una fase cruciale"

Il coach della Viola Gianni Benedetto
REGGIO CALABRIA - Inizia la penultima settimana di lavoro per la Viola prima dell’avvio del campionato in programma domenica 5 ottobre. Per i neroarancio sono previsti altri test amichevoli. Il primo, mercoledì alle ore 18 a San Filippo del Mela contro Barcellona, il secondo sabato a Rende contro Matera sempre alle ore 18.
“Entriamo in una fase cruciale della preparazione  - afferma coach, Gianni Benedetto - non senza preoccupazioni. Se da una parte siamo contenti di come sta andando il nostro lavoro tecnico, tattico e fisico sui nostri atleti, un po’ di apprensione è maturata in seguito ad alcuni infortuni. Dopo Tourè, infatti, si è fatto male, peraltro in maniera fortuita, anche Spera che dovrà restare fuori per un po’ di tempo. A ciò aggiungiamo anche un lieve malore per Azzaro che lo ha reso indisponibile. Sono episodi che cambiano parecchio i piani perché ci costringono a sopperire in qualche modo a delle assenze importanti. Noi comunque non ci abbattiamo e proseguiamo sulla nostra strada, d’altro canto io sono sempre stato abituato a fare il pane migliore con la farina che ho a disposizione. Quella che è appena iniziata  - conclude il coach dei neroarancio - è una settimana in cui ci saranno altri due test che serviranno a valutare i passi in avanti sotto il profilo tecnico e tattico. In tal senso mi aspetto dei progressi sia per quanto riguarda la fase offensiva che quella difensiva. Di sicuro avremo una rotazione più limitata e cercheremo di consolidare quanto di buono fatto fino ad oggi”.

Ufficio Stampa Viola Basket
l.d./Labecom
Reggio Calabria, 23 settembre 2014

Nessun commento:

Posta un commento