domenica 14 settembre 2014

Esordio casalingo per la Viola, Barcellona ko: 71-67

Un momento della partita
REGGIO CALABRIA - E’ stato un esordio casalingo entusiasmante per i neroarancio che nel primo test preseason tra le mura amiche, superano Basket Barcellona con il punteggio di 71 a 67. Al di là del risultato che come sempre in queste circostanze conta relativamente, la Viola ha registrato tutto il calore e l’attaccamento dei suoi tifosi che nonostante il gran caldo, hanno riempito in ogni ordine di posto il PalaMazzetto. Per coach, Gianni Benedetto, si è trattato di una nuova prova per valutare il lavoro svolto fin qui dai suoi ragazzi, in attesa che anche il lungo Max Rezzano si aggreghi al resto della squadra.
“Abbiamo fatto delle cose meno buone  - ha detto il coach neroarancio - rispetto all’ultima partita. Oggi avevamo di fronte un team molto tosto da un punto di vista difensivo e noi abbiamo vissuto molto su azioni individuali più che su un gioco di squadra. Forse l’unica nota positiva è stata l’ultima rimessa che ci ha portato al tiro di Casini consentendoci di impattare la partita. Questo però non basta. Nel complesso devo dire comunque che i ragazzi stanno acquisendo l’atteggiamento giusto, quello che la mia gente vuol vedere sempre. C’è grande interesse intorno alla Viola – ha concluso Benedetto - avvertiamo tanto entusiasmo ma non mi aspettavo davvero così tanta gente. Ma i reggini, è noto, hanno sempre la capacità di stupire. Adesso dobbiamo continuare ad alimentare questo affetto con i risultati”.
Contento per il clima anche capitan Marco Ammannato: “Vincere aiuta, anche in amichevole. Fa sempre bene rivedere il palazzetto pieno come nell’ultima giornata dello scorso campionato. Sono stati belli anche gli ultimi due minuti quando si sono scaldati un po’ gli animi e forse questo ci ha dato la spinta in più per vincere. Spero di ritrovare questo clima anche in campionato. Sono molto felice per il gruppo che si sta formando e per la qualità dello staff che ci sta intorno. Sicuramente la situazione migliore per me che quest’anno ho l’onore e la responsabilità di ricoprire il ruolo di capitano”.

Il tabellino

VIOLA-BARCELLONA: 71-67 (21-20; 17-22; 12-12; 21-13)

Viola: Ammannato 6, Deloach 16, Casini 22, Tourè 3, Rush 11, Lupusor 6, Azzaro 7, Spera, Latella e De Meo.
Coach: Gianni Benedetto

Barcellona: Marchetti 8, Spizzichini 10, Fiorito 2, Maresca 11, Shepherd 12, Garri 13, Borra 3, Da Ros 8, Leonzio, Vignali.
Coach: Giovanni Perdichizzi

Arbitri: Capurro, Scrima e Nocera

Nessun commento:

Posta un commento