venerdì 11 aprile 2014

Ponticiello: “Il pubblico reggino ci spinga verso la salvezza”

REGGIO CALABRIA – L’entusiasmo e l’emozione per il  “grande evento” di domenica sono palpabili al quartier generale della Viola. Anche dalle parole del coach Francesco Ponticiello si evince che la gara contro Mantova ha un sapore speciale: quello dell’opportunità di raggiungere una importantissima salvezza.
“Anche se a Vibo abbiamo trovato un’ accoglienza ineccepibile – ha dichiarato l’allenatore neroarancio nel corso della conferenza stampa prepartita -  tornare a Reggio Calabria è una grande gioia. La Viola è Reggio. Domenica sarà una partita estremamente importante contro una compagine in ottima forma che punta a guadagnare la seconda piazza in solitaria. Il sostegno del pubblico sarà l’elemento in più per suggellare l’ennesima impresa. La squadra sta bene: anche Fabi si è allenato a  pieno regime. I problemi che abbiamo avuto nelle scorse settimane non sono imputabili a problematiche fisiche ma piuttosto  mentali. Ci accingiamo a disputare la  penultima gara di campionato con 4 punti in più  dalle zone calde della classifica. Dipendere da se stessi è una grande fortuna arrivati a questo punto della stagione. Noi  - ha concluso il coach - abbiamo i mezzi tecnici per battere Mantova e cercheremo di farlo”.
“Confidiamo – ha sottolineato il general manager della Viola Sergio Zumbo -  in un ‘PalaMazzetto’ pieno che possa spingere la squadra a tagliare il traguardo stagionale che è la permanenza in Silver. Tutto lo staff è felicissimo di essere tornato a Reggio Calabria per l’ultima partita casalinga ma devo ringraziare calorosamente la città di Vibo e tutti i vibonesi non solo per l’affetto dimostrato in questi mesi alla squadra ma anche per l’aiuto concreto sul piano logistico, senza il quale non avremmo potuto affrontare il campionato che volge al termine”.

Venerdì 11 aprile 2014


Nessun commento:

Posta un commento