sabato 26 aprile 2014

Lupusor e gli altri azzurri vincono il torneo "Schweitzer"

REGGIO CALABRIA – Dopo 31 anni l’Italia vince il torneo “Albert Schweitzer”. Dopo aver battuto Cina, Spagna, Ucraina e Turchia la squadra di coach Andrea Capobianco conquista definitivamente il titolo imponendosi per 86 a 73 in finale sugli Stati Uniti. Gli azzurri tornano a trionfare in quello che viene considerato una sorta di Mondiale Under 18. Nella graduatoria generale del torneo tedesco, giunto alla ventisettesima edizione,  l’Italia si è posizionata nel gradino più alto del podio ben quattro volte. Oltre questa del 2014, le vittorie sono state quelle del 1966, del 1969 e del  1983. Fra i ragazzi di questa storica impresa anche il nostro Ion Lupusor che inorgoglisce tutto l’entourage neroarancio. Il giovane cestita ha ben figurato soprattutto nella seconda fase del torneo, andando addirittura in doppia cifra. Questo il tabellino della finale giocata a Mannheim in Germania. Italia-Stati Uniti 86-73 (22-26, 35-41, 61-61)
Italia: Severini 3, Merella, Mastellari ne, Lupusor, Spera 6, Picarelli 10, La Torre 6, Mussini 20, Flaccadori 19, Cacace 5, Mascolo, Donzelli 17. All: Capobianco
Stati Uniti: Newkirk 13, White 10, O’Hearn, Garnes, Williams 17, Delaney 1, Kuenstling, Miller, Burns 7, Happ 20, Lindsey 5, Gerber. 

Sabato 26 aprile 2014

Nessun commento:

Posta un commento